MENU

Nodo viario “Ponte Rana”

3868
0

Anno:     2000

Il progetto proposto, più che rivolgersi al singolo aspetto ingegneristico della progettazione di un nuovo ponte  (ponte “Rana”) e della viabilità relativa, affronta il tema urbano sostanziale legato alla profonda “emarginazione” fra le due parti dell’abitato, opposte alle sponde del Canale di Burana.

L’ipotesi è il parziale interramento di un tratto del corso d’acqua, definito attraverso la cucitura e la connessione di elementi formali e di percorsi, di fatto già esistenti, evidenziati e resi leggibili attraverso un’analisi semantica delle caratteristiche del luogo (Primo classificato come soluzione progettuale e terzo classificato nel rapporto costi/benefici).